Perché l’inglese è la lingua più diffusa?

Perché l'inglese è la lingua più diffusa?

Il sito del British Council ci dice che i madrelingua inglesi sono attualmente  414.000 , invece le persone che parlano inglese come seconda lingua sono quasi 2 miliardi. Cifre impressionanti, no?

In effetti, quanti di noi effettivamente studiano l’inglese come seconda lingua? Ormai viene studiata in qualsiasi istituto superiore e spesso insegnata anche nelle scuole primarie. Nonostante i numeri non sappiamo bene come mai la lingua più parlata al mondo sia proprio l’inglese.

Partiamo da qualche cenno storico: per capire perché la lingua più parlata al mondo sia l’inglese dobbiamo fare qualche passo indietro. Come accade con qualsiasi merce, sono stati gli sviluppi commerciali, i pellegrinaggi, le guerre e il proselitismo a rendere l’inglese molto parlato nel mondo.  Ma cosa la rende diversa dalle altre?

A giungere nelle nuove americhe furono condottieri spagnoli, francesi, olandesi e inglesi. Queste lingue venivano ampiamente parlate ma ci si rese conto, come già accadde durante l’impero bizantino o romano, che la lingua rappresenta un collante sociale affatto sottovalutabile. Per questo i padri fondatori incoraggiarono l’utilizzo della lingua in quel momento più parlata dai coloni : l’inglese.

Ma Cosa rende l’inglese così diffuso? Molte delle colonie britanniche sparse per i diversi continenti  raggiunsero l’indipendenza e di conseguenza una situazione di multiculturalismo e multilinguismo, ma continuarono e continuano ad avere rapporti commerciali con la Gran Bretagna. Si rendeva quindi necessaria la conoscenza di una lingua uniforme e che legasse le diverse realtà, sia da un punto di vista sociale ma soprattutto burocratico e finanziario. Ancora una volta fu scelto l’inglese. Non a caso in Africa e Asia l’inglese non è lingua madre ma viene fluentemente studiato da molte popolazioni come seconda lingua, indispensabile per il benessere economico della propria nazione.

A oggi sappiamo benissimo che l’ascesa politica ed economica degli Stati Uniti ha avuto un ruolo determinante, infatti nonostante l’inglese fosse molto diffuso non era ritenuto più importante del francese. Infatti gli Stati Uniti conobbero un boom economico negli anni immediatamente successivi ai due conflitti mondiali, sorsero enormi fabbriche si stampo americano ovunque e ancora una volta l’inglese si affermò come lingua necessaria. Non sottovalutiamo inoltre l’importanza dell’eredità culturale che a noi è giunta attraverso i media proprio dagli USA: Hollywood, il rock, le serie Tv e persino il jazz. Tutto era in inglese. E a oggi è ancora più importante conoscere questa lingua a causa delle continue enormi ondate migratorie e dei cervelli in fuga.

Ormai l’inglese, al di là delle ragioni che lo hanno reso così importante, è parte fondamentale della nostra cultura e del nostro futuro.

» Vedi altri Prodotti su Amazon «